Acerola, un frutto dai mille benefici

Un concentrato di vitamina C e minerali che stimolano il sistema immunitarioAcerola

L’acerola è un frutto ricco di sostanze nutritive che vanta preziose proprietà benefiche. Ricca di carotenoidi, flavonoidi, minerali e vitamine del gruppo B, l’acerola è conosciuta soprattutto per il suo alto contenuto di vitamina C, pari a 1000/1500 mg per 100 grammi di frutto, una concentrazione che supera di 10 grammi quella degli agrumi. In particolare, l’acerola è un potente antiossidante e un tonificante che fortifica il sistema immunitario, protegge l’organismo dai malesseri invernali e apporta preziosi benefici contro il diabete.

Rafforza il sistema immunitario

L’acerola, che ricordiamo è possibile assumere sotto forma di polvere sfusa, compresse o succo, è perfetta per prevenire e guarire l’influenza, il raffreddore, la tosse ed in generale le infenzioni che glass-of-juiceriguardano l’apparato respiratorio. Infatti questo tipo di frutto rafforza le difese immunitarie apportando all’organismo un benessere generale; è consigliato, dunque, consumare questo frutto soprattutto nei mesi invernali in modo da prevenire malattie e disturbi.

Un potente antiossidante

Alcune ricerche hanno messo in luce che grazie al suo alto contenuto di polifenoli, carotenoidi e vitamina C l’acerola è uno dei frutti acerbi più antiossidanti che la natura ci offre. Oltre ai benefici che apporta al DNA delle cellule, questi frutto è un ottimo supporto anche negli stati di convalescenza in quanto ha proprietà stimolanti.

Per prevenire il diabete

Recenti studi hanno provato che l’acerola è inoltre un prezioso rimedio contro il diabete e le patologie cardiovascolari. Infatti, se assunta regolarmente, diminuisce il livello di trigliceridi e glucosio nel sangue ed aumenta invece il livello del colesterolo HDL.

Infine ricordiamo che l’acerola ha importanti proprietà diuretiche, è un ottimo rimedio contro la diarrea (usato dalle tribù dell’Amazzonia) e rende la pelle più bella e salutare.