La Procura d’Aosta ha chiesto il fallimento del Casinò di Saint Vincent

La Procura d'Aosta ha chiesto il fallimento del Casinò di Saint Vincent

La Procura di Aosta ha chiesto il fallimento del Casinò di Saint Vincent, già al centro di un’inchiesta della Guardia di Finanza. A marzo le Fiamme gialle avevano disposto il sequestro conservativo di beni a 21 membri della Giunta e del Consiglio della Regione Valle d’Aosta, provvedimenti scaturiti dall’inchiesta della Procura della Corte dei Conti sui finanziamenti regionali al Casinò. Ora la Procura, vista la grave insolvenza e la situazione debitoria della struttura, ne ha chiesto il fallimento. Il tribunale al momento non può pronunciarsi, in quanto l’amministratore unico della casa da gioco ha avanzato nei giorni scorsi un’istanza di concordato. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it

Post simili: