Libici sequestrano due pescherecci di Mazara. Sindaco: “Ci hanno sparato”

Libia Mazara

Due pescherecci di Mazara del Vallo sono stati sequestrati ieri sera dalla motovedette Libiche: ne dà notizie il sindaco di Mazara del Vallo Nicolò Cristaldi che aggiunge: “Una motovedetta libica ha sparato contro i natanti della nostra città. Non ci sono stati morti né feriti per miracolo”. E’ stata distrutta la cabina di uno dei due pescherecci, sono stati danneggiati gran parte degli apparati tecnologici e dello scafo. Spiega Cristaldi che “l’azione violenta e illegittima della Libia” è avvenuta a 60 miglia dalle coste libiche, “dunque in acque internazionali. La Libia continua imperterrita a svolgere un’azione violenta e illegittima. Chiedo un intervento immediato delle nostre autorità”. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it

Post simili: