Non odiare le tue vecchie fotografie: 4 modi per avere sempre un bell’aspetto  

Molti nemmeno si accorgono dei propri cambiamenti fino a quando non osservano le fotografie di se stessi di qualche anno fa. Tali cambiamenti sono in particolar modo visibili in volto. Soprattutto se si osservano foto di 10 anni fa o anche più. Le prime cose che si notano sono  il taglio dei capelli, il doppio mento, i segni dell’invecchiamento, le occhiaie e il modo di truccarsi.  

Non è colpa della parrucchiera

Che razza di frangia ho? Non date la colpa alla parrucchiera e alla sua abilità. Molto probabilmente siete stati proprio voi a chiedere di essere acconciati in quel modo. Non tutte le persone trovano il proprio taglio di capelli ideale da giovanissimi. Certe persone non scoprono mai quello che gli sta bene! Per tale motivo molti di noi ridono, si stupiscono oppure si arrabbiano con se stessi quando guardano alcune delel vecchie foto. O quell’acconciatura andava di modo in quel momento oppure voi semplicemente non sapevate scegliere quel che vi donava. Ogni tempo ha la sua arte, e quindi rilassatevi perché di sicuro non siete gli unici a essere stati una volta buffi.

Il doppio mento  non è mai stato di moda

Se sulle vostre fotografie si vede la pappagorgia che avete anche adesso, significa che non vi da fastidio. Se in diversi anni non avete fatto niente per liberarvene, perché dovreste preoccuparvene ora? O semplicemente non sapevate come eliminarla? Molte persone pensano che questo problema possa essere risolto solo chirurgicamente e dunque rinunciano immediatamente. Oggi sono disponibili consigli del tutto diversi per l’eliminazione della pappagorgia. In certe persone la colpa della comparsa della pappagorgia è dei chili in eccesso e quindi la perdita di pochi chilogrammi modificherà l’aspetto del vostro volto. Esistono numerosi esercizi estremamente semplici che vi porteranno via al massimo 10 minuti e potete effettuarli in qualunque momento e in qualunque luogo. Se al regolare esercizio aggiungete anche il massaggio del volto e del collo, non vi sarà traccia della pappagorgia. Su internet trovate numerosi tutorial per l’esecuzione corretta degli esercizi mirati per questa parte del corpo.

Non preoccupatevi dell’età

E’ normale che con il passare degli anni si verifichino dei cambiamenti sul corpo e nel corpo e che compaiano dei visibili segni di invecchiamento. Tutti hanno le rughe, solo che in certe persone sono più  accentuate. Potete avere qualche effetto su di esse e quindi cominciate per tempo a curare la pelle del viso. Trovate una crema nutriente, idratante e usatela regolarmente. Se ritenete che sia ormai troppo tardi per la comparsa delle rughe, allora è il momento di ridurre i danni che sono stati compiuti. La pelle richiede una certa cura e quindi trovate alcuni minuti al giorno e offrite quel che le serve.  

Come truccarsi in base alla propria età

Come mi è venuto in testa che il rossetto arancione mi stesse bene? Se vi chiedete come vi fosse venuto in mente di combinare quel rossetto con quell’ombretto, di sicuro una volta fosse IN. E’ possibile che voi foste una vittima della moda. Le persone più giovani spesso seguono ciecamente quello che fa tendenza e non quello che gli dona. Se pensate di non dover usare un certo colore soltanto perché avete “troppi” anni, avete torto. Trovate il trucco che sottolinea la bellezza del vostro viso e che distoglierà l’attenzione da eventuali rughe. Non esistono colori che possono essere portati solo a una certa età, percui rilassatevi e truccatevi come va bene a voi!

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *