Da lunedì lockdown di tre settimane in Alto Adige

L’Alto Adige da lunedì 8 a domenica 28 febbraio sarà in lockdown generale a seguito della preoccupante situazione legata ai contagi da Covid-19. Lo ha deciso questa sera la Giunta provinciale composta da esponenti della Suedtiroler Volkspartei e Lega.

Negozi chiusi, didattica a distanza nelle scuole e divieto di spostamento dal proprio Comune: il nuovo pacchetto di restrizioni prevede un generale divieto di spostamento dal proprio comune di residenza se non per motivi di lavoro, di salute o di urgente necessità. Bar e ristoranti continueranno ad essere chiusi e dovranno chiudere anche le strutture ricettive. Serrande abbassate per buona parte dei negozi mentre aziende produttive e artigianali potranno lavorare ma a condizione di sottoporre i propri collaboratori a regolari test.

Per quanto concerne l’istruzione, da lunedì prossimo tutte le scuole medie e scuole superiori torneranno alla didattica a distanza per il 100% delle ore di lezione. In Alto Adige dal 13 al 21 febbraio sono previste le consuete vacanze di Carnevale. Ebbene, per quanto concerne le scuole elementari, le lezioni a distanza inizieranno mercoledì 10 febbraio. Dopo la settimana di vacanza le lezioni torneranno in presenza sia per le scuole elementari che medie. Resta garantita l’assistenza alla prima infanzia e in presenza per le scuole materne. 

Post simili: