A settembre tornano in classe anche i professori no-vax

AGI – Niente Dad in caso di positivi in classe, mascherine solo per gli alunni a rischio di sviluppare forme gravi, e soprattutto niente obbligo di vaccino per i professori: anche i docenti no-vax potranno tornare in classe.

Lo prevede una circolare con le misure standard di prevenzione anti-Covid, inviata dal ministero dell’Istruzione a tutte le scuole in vista dell’avvio del nuovo anno scolastico. La nota si basa sulle linee guida emesse dall’Istituto superiore di sanità all’inizio di agosto.

Decadono le disposizioni emergenziali, tra le quali figurava appunto l’obbligo vaccinale: “Dalla ricostruzione fin qui effettuata – scrive il ministero – si evince che le richiamate disposizioni emergenziali, alla data in cui si scrive in vigore in ambito scolastico, esauriscono la loro validità al 31 agosto 2022 e, in assenza di ulteriore specifiche proroghe o rinnovi, non prolungano i loro effetti nel prossimo anno scolastico 2022/2023.

Conseguentemente, al momento in cui si scrive, non sono rinvenibili i presupposti normativi per una rinnovata pianificazione da parte di questo Ministero destinata all’introduzione di misure di contrasto al COVID-19 e, pertanto, il citato Piano per la prosecuzione delle attività scolastiche, educative e formative nelle istituzioni del sistema nazionale di istruzione non verrà rinnovato per l’anno scolastico 2022/2023″.

In ogni caso, puntualizza la circolare, “nel caso in cui siano adottate dalle competenti autorità sanitarie nuove misure di prevenzione e sicurezza in corrispondenza dell’evoluzione della situazione epidemiologica, questo Ministero provvederà a darne notizia e a fornire alle istituzioni scolastiche le opportune indicazioni operative e il supporto eventualmente necessario”. 

Post simili: