Lewis Hamilton si sta per comprare il Chelsea?

AGI – Da bambino era tifoso dell’Arsenal e ha sempre seguito il calcio anche quando è diventato campione del mondo di Formula 1: ora Lewis Hamilton conferma il suo interesse a entrare nella cordata che vuole rilevare il Chelsea, ‘organo’ della proprietà russa di Roman Abramovich.

“Sono un fan dello sport e il calcio è lo sport più importante al mondo”, ha spiegato nella sala stampa di Imola il 37enne pilota originario di Stevenage, vicino a Londra.

“Il Chelsea è uno dei club più importanti, ho sentito di questa opportunità e ho detto ‘Wow, è una grande opportunità” e sto cercando di coglierla”, ha aggiunto Hamilton.

Secondo Sky News il pilota inglese non mira a un ruolo da dirigente ma con il club londinese vorrebbe occuparsi della promozione dell’eguaglianza e della fifesa della diversita’. 

Con il sette volte campione iridato dei motori c’è anche Serena Willams, avviata alla fine della carriera nel tennis e anche lei disposta a versare 10 milioni di sterline per sostenere la cordata: “Ne abbiamo parlato diverse volte, abbiamo un rapporto molto stretto, lei è un’atleta e una donna fenomenale. Mi ha chiesto cosa ne pensassi e io le ho detto che volevo esserne coinvolto e anche lei ha deciso di esserlo”.

“Io sono tifoso di calcio da quando sono bambino, da ragazzo ho giocato dai 4 ai 17 anni, anche nella squadra della scuola”, ha spiegato Hamilton, “giocavo all’angolo della strada dove vivevo, ero l’unico bambino di colore ma volevo ambientarmi e questo era uno dei modi per farlo. Mia sorella mi dava dei pugni al braccio e mi diceva ‘devi fare il tifo per l’Arsenal’ e io sono stato tifoso dell’Arsenal, ma mio zio Terry era tifoso dei Blues e ho visto tante partite con lui”.

Non a caso Max Verstappen sui social ha subito ‘punto’ il rivale della Mercedes ricordando come fosse tifoso dei Gunners, anche se Hamilton assicura che il suo non sarebbe un tradimento. 

Post simili: