Sport

Andrea Gaudenzi è diventato il capo dei tennisti professionisti

atp andrea gaudenzi presidente

AGF

Andrea Gaudenzi

La fonte era credibile due volte: perché è un giornalista noto (Simon Briggs) e inglese, vicina quindi alle segrete cose del tennis mondiale. Andrea Gaudenzi è davvero diventato il successore di Chris Kermode come CEO (Chief Executive Officer) dell’Atp, il sindacato che gestisce il circuito dei tennisti professionisti al di fuori dei tornei dello Slam. Lo avevamo anticipato su Agi una settimana fa.

La notizia, sorprende e no, perché l’ex pro, nato a Faenza il 30 luglio 1973, dopo essere arrivato al numero 18 del mondo il 27 febbraio 1995, con tre titoli di singolare (e due di …

Jeep aumenta di 25 milioni l’investimento sulla sponsorizzazione della Juventus

juventus jeep assemblea azionisti

Afp

Juventus-Atletico Madrid

Aumenta di 25 milioni di euro la sponsorizzazione Jeep per le stagioni sportive 2019/2020 e 2020/2021 della Juventus. È quanto prevede un accordo siglato tra Juventus Football Club e Fca Italy “in considerazione dell’eccellente performance sportiva della prima squadra, che ha determinato in questi anni il miglioramento del ranking Uefa e l’incremento di visibilità del brand Juventus a livello globale”. L’annuncio è stato dato stamattina sul sito ufficiale della società bianconera, nel giorno in cui è in programma l’assemblea degli azionisti.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it

Calcio: con la doppietta di oggi Mertens batte record di Maradona

mertens gol maradona 

Alberto Pizzoli/Afp 

Dries Mertens dopo il gol segnato contro il Cagliari al San Paolo (Afp) 

L’attaccante belga Dries Mertens, che ha segnato una doppietta a Salisburgo, ha superato il numero di gol, 115, segnati da Diego Armando Maradona con la maglia del Napoli. Mertens, 32 anni, veste i colori napoletani dal 2013 e adesso è ad appena cinque gol da Marek Hamsik, che con la maglia azzurra ha segnato 121 reti, ed è il miglior cannoniere della storia del Napoli. Maradona raggiunse il suo record in 188 partite ufficiali con il Napoli in sette stagioni fra il 1984 e il …

Il debutto da urlo di Nicolò Melli nella NBA

nicolo melli nba debutto

CHRIS GRAYTHEN / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / AFP

Nicolò Melli

Nicolò Melli negli Stati Uniti si è sempre sentito un po’ a casa. Merito della mamma, Julie Vollertsen, pallavolista di altissimo livello capace di vincere un argento olimpico nel 1984, a Los Angeles, con la nazionale a stelle e strisce. Così, ieri notte, nel suo debutto nella Nba, “Nik” ha giocato come fosse un veterano, come se conoscesse quel mondo come le sue tasche. Sono bastati 120 secondi per scrollarsi dalle spalle ogni scetticismo e ogni pressione. Due tiri, due triple. L’incipit di un referto che racconterà, alla …

Stremata dalla malattia, Marieke ha tagliato l’ultimo traguardo con l’eutanasia

eutanasia marieke vervoot

CHRISTOPHE SIMON / AFP

Marieke Vervoot nel 2012

Lo sport era “una medicina”, un sollievo, una distrazione alla sua terribile, incurabile, malattia degenerativa muscolare, ma non la soluzione. E così, a 40 anni, la campionessa delle Paralimpiadi Marieke Vervoort ha scelto di tagliare il traguardo della propria vita attraverso l’eutanasia. Che nel suo paese, il Belgio, è legale. Aprendo un ulteriore squarcio sull’importanza dello sport per disabili, una fuga parziale dalle sofferenze di queste coraggiose, orgogliose e fantastiche persone bloccate dal male, come la ragazza di Diest, oro ed argento alle Paralimpiadi di Londra 2012 (100 e 200 metri T52), …

Inizia la stagione Nba più equilibrata degli ultimi anni

nba stagione equilibrio favorite

SEAN M. HAFFEY / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / AFP

LeBron James

Tanti soldi (è il quarto torneo come ricavi dietro i campionati di football e baseball Usa e Premier League inglese di calcio), tante squadre (30, ripartite in due conference geografiche, est e ovest), molte favorite, tre giocatori italiani (Marco Belinelli a San Antonio, Danilo Gallinari a Oklahoma, Nicolò Melli a New Orleans), un solo allenatore di casa nostra (Sergio Scariolo, vice di Nick Nurse, ai Raptors di Toronto, campioni 2018-2019). La NBA riparte nel segno degli stranieri e degli infortunati eccellenti (da Kevin Durant di Golden …

È stato presentato il logo delle Olimpiadi di Parigi 2024

logo olimpiadi parigi 2020

È stato presentato stasera il logo ufficiale delle Olimpiadi di Parigi del 2024. All’interno di un cerchio è raffigurato un viso femminile disegnato dalla fiamma olimpica. Sotto il logo si trova la scritta “Paris 2024”. Tre i simboli riuniti nel logo. “Medaglia, fiamma, Marianna (uno dei simboli della Repubblica francese, ndr), rivelano un viso che incarna la nostra intenzione di porre le persone al centro dei giochi” ha spiegato Tony Estanguet, ex atleta olimpico francese, responsabile del Comitato d’organizzazione dei giochi.

La pettinatura e il colore dorato del logo ricordano lo stile art déco, sviluppatosi nel periodo in cui si …

Le nozze blindate di Rafa Nadal con la sua Meri 

matrimonio nadal

Rafa Nadal ha avuto il matrimonio che sognava, con tutti gli amici, sul mare della sua isola, lontano dalla pazza folla. E l’ha avuto, alle 12 del 19 ottobre, come mostrano le poche foto ufficiali, mentre posa, in completo grigio chiaro,  abbracciato e solare, accanto alla fidanzata di sempre, Maria Francisca Perellò (anni 31, due meno di lui), in bianco, che gli altri chiamano Xisca e lui chiama Meri dal 2005, quando l’ha conosciuta e ne è rimasto abbagliato.

“Per espresso desiderio degli sposi”, tutti gli invitati erano disarmati, di telefonini e macchine fotografiche. Valeva per i compagni di tennis, …

L’anca nuova e miracolosa di Andy Murray 

anca murray tennis

Miracolo, miracolo, miracolo. Come direbbe il compianto Massimo Troisi. Andy Murray, il quarto dei Fab Four del tennis, che agli Australian Open annunciava piangente il ritiro, torturato dal vecchio problema all’anca, ha salutato domenica, piangente, il successo al torneo di Anversa. Dalle lacrime disperate dell’11 gennaio, da quelle drammatiche e infelici dichiarazioni – “voglio togliermi almeno il dolore, non ce la faccio più, non riesco più nemmeno ad infilarmi i calzini” – a quelle felici del 20 ottobre, il baronetto di Sua Maestà per meriti sportivi, che ha riscritto la storia dopo Fred Perry negli anni ’30 e che ha firmato diversi …

Niente Manchester City per 300 atalantini che avevano acquistato il biglietto

champions atalanta manchester city tifosi 

GIUSEPPE MAFFIA / NURPHOTO

Papu Gomez, Atalanta

I tifosi atalantini che avevano acquistato biglietti per la partita di Champions a Manchester, poi annullati, dovranno mettere il cuore in pace e rimanere a casa. In serata il club orobico ha diffuso un comunicato in cui avvisa della risposta negativa del City di Pep Guardiola

“In seguito alla richiesta avanzata dall’Atalanta che ha cercato di sensibilizzare il Manchester City a trovare una soluzione riguardo i 300 biglietti acquistati dai tifosi atalantini nei settori dell’Etihad Stadium riservati alla tifoseria locale, la Società inglese ha comunicato di aver dovuto annullare i biglietti …