Totti rompe il silenzio: “Non ho tradito per primo”

AGI – Alla fine Francesco Totti ha detto la sua. In una intervista fiume al Corriere della Sera, l’ex calciatore giallorosso è perentorio: “Non sono stato io a tradire per primo. Quei messaggi sul telefono di Ilary… mi erano arrivati diversi avvertimenti”, sottolinea.

E ammette di avere una storia con Noemi Bocchi, “da dopo Capodanno” riferendo che il suo matrimonio è andato in crisi “nella primavera del 2021”.

La fine della sua unione da favola, “le fiabe non esistono – afferma Totti – abbiamo avuto alti e bassi come ogni coppia, poi qualcosa si e’ rotto”, ha riempito le pagine dei giornali per tutta l’estate.

E quando una storia si rompe, “si rompe in due: 50 e 50”, ci tiene a precisare.

L’ultimo anno, dice l’ex capitano della Roma, “è stato duro, non c’era più dialogo, non c’era più niente”. Il tentativo di riconciliazione con la famiglia unita fotografata a cena? “Un po’ ci abbiamo provato – ammette l’ex calciatore – ma non fino in fondo. Nessuno ha voluto tentare qualcosa di più. Diciamo che non è stato un grande tentativo”.

E si augura che con Ilary Blasi “si possa trovare un accordo e chiudere qui questa storia”, perché teme “che finirà in tribunale”.

E conclude con una promessa: “Di sicuro, io adesso mi taccio. Avrei preferito mille volte un’intervista per parlare di calcio e della Roma che porto sempre nel cuore”. 
 

Post simili: