KW, usare le migliori per posizionare un sito web

Oggi tutti sappiamo che per un’attività sia online che di tipo tradizionale, occorre essere visibile online, quindi qualunque sia il tipo di prodotto o servizio che un’impresa vende, deve avere una presenza sul web con un sito, il quale deve essere ovviamente ben indicizzato e posizionato nei primi risultati di ricerca. Per questo motivo le KW o parole chiave, devono essere quanto più possibile pertinenti con l’attività svolta dall’azienda o con i prodotti e servizi, il miglior posizionamento ad esempio su Google equivale a centinaia di contatti in molti casi migliaia e ha un valore elevatissimo.

Per questo motivo oggi tutti ricorrono all’uso delle KW, cercando di usare le migliori e di posizionare i propri siti nelle posizioni più alte dei risultati di ricerca, la tanto ambita prima pagina Google o di altri motori anche se Big G è il motore più ambito e ovviamente più efficace.

Posizionamento vuol dire contatti

Avere una landing page e un sito nella prima pagina è un successo, nelle prime 5 posizioni eccezionale, la prima ha un valore economico di migliaia spesso anche decine di Euro. Essere nella prima posizione con la giusta KW (Ottimizzazione della pagina web SEO) vuol dire intercettare la maggior parte del traffico inerente a quella parola chiave specifica, di fatto, incrementando contatti e clienti.

Spesso si scatenano delle vere e proprio battaglie tra siti concorrenti, in questo caso un buon amministratore SEO farà sicuramente la differenza, intercettando il traffico pertinente quindi facendo inbound marketing offrendo esattamente quel che gli utenti stanno cercando!

Post simili: