Come riparare i fanali posteriori

Una volta che il sole tramonta, i nostri fanali (silux-auto.it) di coda sono utilizzati per avvisare i conducenti dietro di noi della nostra presenza sulla strada. Tuttavia, una delle situazioni più frustranti che un guidatore può affrontare è quando quelle luci non funzionano come dovrebbero. Tipicamente, questi problemi sono legati alla condensazione all’interno dell’alloggiamento della luce. È estremamente raro che acqua o condensa penetrino all’interno di una luce posteriore, ma occasionalmente accade.

Metodi di riparazione

Che si tratti di una guarnizione rotta o di una fessura nella luce posteriore, la condensazione all’interno di una luce posteriore può consumare prematuramente la luce, bruciare la lampadina e rendere la luce inutile. La fonte più comune di perdite di acqua all’interno di una luce di posizione posteriore è quando la guarnizione progettata per proteggere le parti interne dagli elementi esterni si rompe, consentendo la formazione di acqua o condensa all’interno della luce. Non si desidera avere calore diretto sulla luce posteriore, poiché l’alloggiamento in plastica potrebbe fondersi. Per evitare ciò, posiziona un pezzo di cartone o di carta pesante tra la luce e la pistola termica. Fare riferimento all’immagine sopra.

 

Una volta impostato tutto, ruotare la pistola termica o l’asciugacapelli all’impostazione più bassa. Chiudi il coperchio della scatola e metti un piccolo pezzo di nastro sopra il coperchio. Dopo averlo acceso per 5-10 minuti, controllare la luce di posizione per vedere se la condensa è stata rimossa. In caso contrario, attendere qualche minuto in più, ma non lasciare funzionare la pistola termica per più di 20 minuti.

Post simili: