Vacanze in barca a vela fra arcipelago toscano e Corsica

7 giorni potrebbero bastare per delle vacanze in barca a vela, bisogna quindi scegliere con attenzione i posti giusti da visitare; come sempre si arriva in barca, ma giorno dopo giorno si può approfittare anche per svolgere altre attività, infatti, chi ama lo snorkeling potrebbe visitare il relitto di Pomonte e nuotare nelle acque cristalline.

Il primo giorno la meta consigliata è sicuramente Cala dei Medici, è un buon punto di partenza, perché il percorso è piuttosto semplice e sarà bello giungere a destinazione per ammirare alcune cale molto interessanti, tra queste consigliamo vivamente sia Cala Rossa che Cala Ceppo.

Il secondo giorno non dimenticare Elba, ovviamente una visitina andrebbe fatta anche a Marciana, un posto davvero gradevole, con spiagge interessanti come quella di Procchio o la spiaccia del Relitto senza dimenticare affatto nemmeno il Santuario della Madonna del Monte.

Il terzo giorno sarebbe interessante far visita a Porto Azzurro, insomma la piazzetta merita davvero, da sempre è considerata come uno dei posti più romantici, ma non solo, perché ci sono tante opportunità di fare shopping o gustare prelibatezze in ristoranti tipici, potendo poi contare su di un panorama davvero incantevole. Chi desidera puntare su scelte alternative potrebbe pur sempre optare per una giornata di trekking presso l’Osservatorio, oppure fare una capatina al Santuario della Madonna di Monserrato.

Il quarto giorno bisognerebbe visitare il Giglio, l’occasione giusta per ritemprarsi e godere di uno scenario mozzafiato, inoltre, è opportuno anche riposarsi in vista del giorno seguente, per un tour in cui non bisognerebbe farsi mancare proprio nulla.

Il quinto giorno è il momento di Giannutri, un piccolo paradiso dalla forma particolare, è a mezzaluna e qui la vegetazione è davvero incredeibile, inoltre ci sono tante splendide specie di pesci ed uccelli, l’occasione giusta per sgranchirsi le gambe e fare un bel giretto a piedi.

Il sesto giorno si potrebbe navigare fino a raggiungere Punta Ala e qui le spiagge sono davvero incantevoli, basti pensare, ad esempio, alla spiaggia di Casetta Civinini, passando per Bagno Belmare, fino a toccare anche Bagno Punta Hidalgo.

Il settimo giorno, con filino di tristezza bisogna chiaramente tornare a casa, ma anche in tal caso si torna carichi, con una marcia in più e con tanta, tantissima positività che solo un viaggio in barca a vela può offrirci.

Trasforma il tuo viaggio in barca a vela in un evento unico
Per info: http://www.orzawaysail.it/itinerari-crociere.html

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *