La corretta manutenzione dei cristalli per auto

Parabrezza

Un’altro consiglio per salvaguardare il parabrezza è: non lasciarlo esposto troppo sole. Evita di parcheggiare l’auto dove c’è troppo sole che lo colpisce direttamente perchè il calore del sole può usurare il vetro a causa dei raggi UV. fare cose cattive per la tua auto in generale ma soprattutto male per il tuo parabrezza – https://www.silux-auto.it/. Una costante esposizione a questo tipo di calore può far sì che il vetro del parabrezza diventi fragile e alla fine si cretti o si rompa.

Parabrezza

Un altro fattore da non sottovalutare per la cura del parabrezza è l’esposizione a temperature estreme. E non solo quelle esterne, bada bene, ma non dovresti nemmeno prendere l’abitudine di tenere molto alta né l’aria condizionata, né il riscaldamento o lo sbrinatore. L’improvviso cambiamento di temperatura interna, infatti,  può causare danni non solo al parabrezza, ma a tutti gli altri cristalli dell’auto.

Considera sempre il clima. Se vivi in una zona dove piove spesso ricorda di parcheggiare in un’area riparata o, ancora meglio al chiuso. Per area riparata intendiamo una zona senza rischi, è quindi bene evitare di parcheggiare sotto alberi o cornicioni che potrebbero facilmente perder pezzi e colpire la tua auto. Questo in realtà è solo un promemoria: confidiamo, ovviamente nel buon senso di tutti.

Come pulire correttamente il parabrezza

Per tenere in salute a lungo il più importante dei vetri auto è bene avere qualche accortezza anche durante la pulizia.

Scegli prima di tutto un detergente adatto. Se pulisci la tua auto da solo, non acquistare detergenti per vetri che contengono ammoniaca: si tratta di sostanza chimica dannosa per la colorazione del vetro e anche per la carrozzeria dell’auto.

Post simili: