La città eterna e le sue meraviglie

San Pietro - Roma, Italia

Prima di tutto potrete arrivare comodamente da Fiumicino, se siete arrivati in aereo , alle stazioni di Termini o Tiburtina a seconda della zona nella quale avrete prenotato il vostro albergo. Si, albergo: Roma non è stata costruita in un giorno e non può essere nemmeno visitata in un giorno solo. Quindi trovate una struttura che vi permetta di mettervi comodi: non mancano di certo. Una volta arrivati da Fiumicino ad una delle due stazioni di cui sopra potrete scegliere se prendere l’intercity, la metro o l’autobus per spostarvi. Il nostro consiglio è quello di chiedere in fase di prenotazione dell’albergo, direttamente al gestore quale sia il miglior percorso.

La metro rimane comunque il metodo migliore ( e più economico) per spostarsi evitando traffico e lunghi tragitti. Soprattutto se la visiterete d’estate è bene evitare la strada il più possibile: Roma è molto calda e il tasso di umidità che la contraddistingue sia d’estate che di inverno a causa del Tevere che la percorre, non aiuta.

Cosa vedere a Roma

E qui potremmo scrivere pagine e pagine di punti di interesse ma ci limitiamo ad elencare solo i nostri preferiti per lasciare anche a voi il piacere della scoperta.

Il Colosseo

Partiamo dall’ovvio: non si visita Roma senza vedere il Colosseo. I resti della famigerata arena dove si sfidavano i gladiatori di fronte agli imperatori ci ricorda quanto siamo piccoli.

Il Colosseo, Roma
Il Colosseo, Roma

L’anfiteatro Flavio (vero nome del Colosseo) è infatti l’anfiteatro più grande del mondo: poteva ospitare dai 50.000 ai 75.000 spettatori circa. Dopo la muraglia cinese è il monumento più visitato al mondo.

Post simili: