Segni che Indicano che è Ora che i Bambini Vadano dal Dentista

La salute dentale del vostro bambino è importante tanto quanto il suo benessere e la sua salute generale. Il modo migliore per avere una buona salute dentale è quello di ricevere cure dentali regolari, che includono visite di controllo ogni 6 mesi. Ma come potete sapere che è ora che vostro figlio vada dal dentista? Controllate i seguenti segnali che indicano che è necessaria una visita odontoiatrica:

Dolori alla Bocca e mal di Denti 

Se il vostro bambino soffre di dolori ai denti o alla bocca, è meglio fissare subito un appuntamento dal dentista. Il dolore è il modo in cui il corpo umano comunica che qualcosa non va. Prima un dentista potrà esaminare il vostro bambino, prima potrà valutare la sua condizione e affrontarla secondo le necessità. 

Nel caso in cui il vostro bambino abbia qualche tipo di problema dentale tra un appuntamento e l’altro, non aspettate per farlo visitare. L’ultima cosa che volete è che il vostro bambino si contorca dal dolore prima di pensare di andare alla più vicina clinica odontoiatrica. 

Avere le gengive irritate indica gengivite e altri tipi di problemi di salute.

Gengive irritate

Il vostro bambino si lamenta di aver male alle gengive dopo averle spazzolate? Le gengive del vostro bambino sembrano gonfie o rosse o addirittura sanguinano? Durante una di queste situazioni, assicuratevi che il vostro bambino si rechi dal dentista per un esame. Avere le gengive irritate indica gengivite e altri tipi di problemi di salute. Solo un dentista può valutare ed esaminare il problema e raccomandare il miglior percorso terapeutico. 

Macchie Marroni o Bianche sui Denti 

Se i denti del vostro bambino hanno macchie bianche o gessose, potrebbe essere il segno di una carie che inizia a svilupparsi. Se il dente del vostro bambino sta diventando nero o marrone o ha qualche frammento rotto, contattate subito il dentista del vostro bambino.  La carie tende a progredire abbastanza velocemente, quindi nel momento in cui si nota un’eventuale decolorazione, è necessario fissare un appuntamento con il dentista per effettuare l’esame e la valutazione necessaria. 

Denti che Ballano o Allentati 

Quando un bambino cresce, i denti da latte cadono per lasciare il posto a denti permanenti o adulti. La perdita dei denti da latte fa parte della crescita del vostro bambino e il processo può avvenire da circa 6 a 12 anni. Ma, se i denti adulti o permanenti si allentano o si muovono o hanno subito un trauma, contattate immediatamente il dentista del vostro bambino per evitare problemi più gravi lungo la strada. 

Sensibilità al Freddo o al Caldo 

Se cibi freddi o caldi come il gelato o il latte caldo fanno soffrire il bambino di dolori dentali, potrebbe essere un segnale di avvertimento di una carie che inizia a formarsi. Ancora una volta, solo il dentista può controllare il vero problema che si cela dietro un tale dolore. 

Ritardi e Altri Problemi Riguardanti la Rottura dei Denti Permanenti Attraverso le Gengive

Ci sono bambini che non perdono i denti da latte neppure dopo la nascita dei denti permanenti. Se un dente permanente non riesce a forzare il dente da latte, il dentista dovrà valutare il problema e a volte è necessario un intervento. Ci sono casi in cui i denti adulti o i denti possono diventare estremamente storti e soffrire di altre problemi. Un dentista può quindi raccomandare al bambino di consultare un ortodontista in questi casi. 

Leggi anche un articolo su: La psicoterapia individuale

Post simili: